25 Novembre: giornata contro la violenza sulle donne- Incontro Donne Favolose a Cologno Monzese

Venerdi 25 Novembre 2022 ore 21

Incontro a Cologno Monzese, palazzo comunale , Sala Pertini.
in concomitanza della Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza sulle donne.

Partecipano Codazzi Roberto , coro Note in Libertà, Delia Garcia , viceconsole della Repubblica Dominicana.

“Farfalle e Libertà” : nuovo libro di ColorEsperanza dedicato alle Sorelle Mirabal – 25 novembre: giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Farfalle e Libertà : libro illustrato per parlare ai bambini

Patria, Minerva e Maria Teresa Mirabal sono state tre sorelle nate in Repubblica Dominicana che, a causa del loro impegno politico contro la dittatura, sono state uccise il 25 novembre 1960 su ordine del tiranno Rafael Trujillo.La data del loro omicidio è diventata la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.
Come raccontare questa vicenda a bambini della scuola dell’infanzia?
Ci abbiamo provato trasformando la loro vita in una favola, di quelle ambientate nei boschi e in cui gli animali parlano, e l’abbiamo illustrata con bellissimi acquarelli.
Il libro ha il testo in italiano e spagnolo (la lingua delle sorelle Mirabal), l’introduzione del poeta e ambasciatore dominicano in Italia, Tony Raful e delle schede che raccontano dov’è la Repubblica Dominicana, la vita delle sorelle Mirabal e la storia del fiore a loro dedicato scoperto a pochi metri dalla loro casa natale.
Il testo, promosso dall’associazione ColorEsperanza, ha la storia firmata dalla docente dominicana Ana Luisa Reyes con adattamento e traduzione di Roberto Codazzi, illustrazioni di Fiorella Frezza e schede tecniche di Stefano Zanni, edizioni Porto Seguro.
Dal 25 novembre sarà disponibile sulle varia piattaforme di vendita on line e per la prenotazione in libreria.

Visite al Museo/Murale delle classi 5° della scuola Rita Levi Montalcini – Cernusco

Visita del 28 aprile 2022

Classi dell 5° primaria

Visita del 10 maggio 2022

Uscita all’Open Air Museum

Il 10 Maggio 2022 siamo andati in gita con i compagni di classe e gli insegnanti ad osservare un murale sulle donne che hanno lottato per la libertà.

Ogni volta che percorro la strada di casa, passo lungo il cammino del murale e mi domando perche’ l’hanno dipinto e che storia ci sia dietro a questo splendido murale.
Prima di fare questa gita, Flavio ci ha raccontato la storia di due donne che si chiamavano Rita Levi Montalcini e Margherita Hack.

Quando siamo arrivati c’erano due persone, Rosella e Luciano, che ci hanno accompagnato lungo il percorso. Ci hanno raccontato la storia di ogni donna e ad ognuna di loro hanno dedicato un fiore che le rappresentano.

Al centro c’e’ la storia chiamata ” … Cernusco e un più in là” che narra i vecchi monumenti della nostra città.

Mi ha colpito molto che hanno dipinto anche il duomo di Milano e l’origine dell’universo dopo il Big Bang.

A un certo punto , mentre ascoltavamo le spiegazioni, e’ passato di là per caso la persona che ha fondato una delle cascine di Cernusco, Nibai .
Prima di iniziare l’ascolto, Rosella ci ha detto che era un’insegnate di Flavio alle medie.

Quando stavamo rientrando a scuola, con la mia compagna Silvia, discutavamo se ci fosse piaciuta questa bellissima gita.
Una volta entrati in classe eravamo tutti stanchi morti, sudati ed affamati ma contenti dell’escursione che abbiamo vissuto e condiviso.

Un alunno della 5° primaria Montalcini- Cernusco

“Donne Favolose”: gli studenti di una scuola primaria, via sant’Ossola di Milano, riflettono sulle storie di donne coraggiose assieme a ColorEsperanza

04/04/2022 Oggi giornata intensa.
Ho incontrato 5 classi della scuola primaria, di via Sant’Ossola a Milano, per parlare di DONNE FAVOLOSE dopo che gli insegnanti han fatto loro leggere il libro e rielaborare i testi.

ColorEsperanza-Roberto Codazzi

Sabato 12 Marzo 2022 , ore 15.30: Lenzuoli SOSpesi , una manifestazione lungo il filo rosso dei Lenzuoli SOSpesi per un messaggio d’amore- Cernusco sN

Dall’acqua alle stelle

Sabato 12 Marzo 2022, dalle ore 15.30

.

.

partecipiamo tutti al percorso di lenzuoli SOSpesi
da via San Francesco (Open Air Museum)
a piazza Unità d’Italia
per dire no alla violenza sulle donne.

.

.

Alla sera , ore 21.00

spettacolo teatrale
presso Casa delle Arti

“l’ora delle Streghe”

.

.

( 8 Marzo Giornata Internazionale della Donna )

Sabato 5 Marzo 2022 , ore 21 – Casa delle Arti- Cernusco sN . spettacolo teatrale “Canto alla terra” – Berta Caceres

Sabato 5 Marzo 2022 , ore 21

Casa delle Arti- Via De Gasperi

Cernusco sN

.

spettacolo teatrale

“Canto alla terra” – Berta Caceres

Giornata internazionale della Donna

.

Chi e’ Betra Caceres?

Rappresentata nel Museo Open Air di via san Francesco – Cernusco sN:

.

HONDURAS – Berta Càceres 1971 2016 – difesa dei Diritti e dell’ambiente- Orchidea

.

Ambientalista e attivamente impegnata nella vita sociale. Si batte’ per i diritti del popolo indigeno Lecca: alcune dighe avrebbero messo a repentaglio l’accesso all’acqua, al cibo e ad altre materie utilizzate come medicinali da quei popoli. E’ stata uccisa nella sua abitazione nel 2016 da alcuni uomini armati.

.

La sua vita, sotto forma di favola per bambini nel libro he “Donne Favolose”

Sabato 19 febbraio : una Visita interessante e Visita seguita e partecipata all’Open Air Museum Museo di via san Francesco, con il World Anthropology Day.

Sabato 19 febbraio 2022: un folto gruppo di persone e un gruppo di bambini hanno seguito due itinerari differenti: i bambini con Rosella attraverso una favola delle ” Donne Favolose” e gli adulti con Chiara e Roberto percorrendo anni di storia e tradizione della città.


“Una delle cose che mi piace fare è promuovere la cultura soprattutto se comunitaria e in strada.
Ieri, grazie all’università Bicocca, con ColorEsperanza abbiamo avuto la possibilità di passeggiare davanti al murale di via San Francesco e parlare della storia e della cultura di Cernusco e della vita della DONNE FAVOLOSE lì rappresentate.

La cultura la fa chi ci crede e si mette al servizio. ” commenta Roberto.


La visita guidata: un’esperianza che riproporremo presto, per ragazzi ed adulti.

Volantino dell’evento