Autoimprenditorialità femminile

con Fratelli dell’Uomo, finanziato da FdU, CS&L consorzio sociale e ColorEsperanza
marzo 2009 – febbraio 2010

Obiettivi:

  • Rafforzare l’organizzazione comunitaria femminile e il protagonismo delle donne in comunità periferiche di Santiago e di Haina, per migliorare le condizioni di vita e difendere i diritti dei soggetti più deboli.
  • Produrre strumenti per la formazione e la sensibilizzazione, utili sia in Repubblica Dominicana che in Italia.

Attività:

  • Accompagnamento di due gruppi comunitari di donne migranti haitiane per promuovere la loro integrazione e la capacità di riconoscimento dei propri diritti. Temi centrali: diritto alla cittadinanza, diritti dei lavoratori migranti, integrazione dominico-haitiana, lavoro minorile, prevenzione delle malattie, pregiudizio e razzismo, violenza famigliare.
  • Formazione di due gruppi di promotrici comunitarie volontarie su Diritti umani, educazione dei figli, igiene, prevenzione dell’AIDS e cura della tubercolosi.
  • Avvio di una attività produttiva (piccolo artigianato) con un gruppo di donne in particolare situazione di difficoltà economica, di salute e famigliare.
  • Realizzazione di quattro brevi documentari – in spagnolo e in italiano – su diversi aspetti del contesto sociale e del lavoro del Partner locale.

Beneficiari
Partecipano direttamente all’azione oltre 100 donne dominicane e haitiane. Indicativamente il progetto coinvolge circa 300 nuclei famigliari.

Lascia un commento