Murales : Cernusco con il Mondo

Luglio 2020
La via San Francesco , a Cernusco , negli scorsi anni e’ stata oggetto di riqualificazione da parte dell’amministrazione comunale.
L’abbattimento di piante da un lato e il loro riposizionamento dall’ altro lato , ha reso visibile, ai passanti, il muro di cinta di proprietà del condominio, di oltre 100 metri di lunghezza .
Coloresperanza , ha suggerito al condominio di offrire la superficie del muro alla città, per la realizzazione di un murales a sfondo storico e sociale che valorizzasse il quartiere e che rappresentasse un elemento di cultura per i cittadini tutti.
La proposta di cedere la superficie del muro e’ stata accetta generosamente dal condominio.
Ora Coloresperanza APS, una associazione di promozione sociale della città, ottenute le autorizzazioni necessarie, sta coordinando il progetto artistico e la sua realizzazione, in collaborazione con associazioni giovanili.
Il soggetto , composto da 22 quadri, e’ di tipo naturalistico con richiami alle persone, alla storia,  alle tradizioni di Cernusco, che vanno dalle coltivazioni, all’allevamento del baco da seta , ai suoi monumenti piu’ tipici, alla cultura e , sport e solidarietà. Si possono riconoscere , Villa Alari , villa Greppi, Santa Maria, l’acquedotto, il parco dei Germani, la costruzione storica di  viale Assunta, l’ìosservatorio astronomico, la Casa delle Arti, la cascina Nibai e Imperiale, la vecchia filanda , le tre chiese della città. Ai due lati, spaziando in ambito  internazionale,  i quadri riportano  fiori caratteristici e  volti di donne  che si sono battute per i diritti e la giustizia nel mondo.
Un quadro centrale, che rappresenta  il sistema solare, i suoi pianeti e le sonde spaziali ,  ricorda  la reale dimensione dell’Uomo , fatto si di  intelligenza, di fantasia , di valori, di arte ,  pur infinitamente piccolo rispetto  all’Universo.
Sui pilastri verranno poste delle targhe con la spiegazione dei vari  murales e un barcode  , QR code, che permetta via cellulare di approfondire il tema proposto accedendo  direttamente al sito della associazione, con colonna sonora.
Per la realizzazione del murales ci si avvale di artisti , di giovani, aderenti di associazioni di volontariato sociale e singoli cittadini che desiderano prestare la loro opera.
Questo murales ci sembra un intervento culturale e sociale che rappresenta una opportunità  per le  persone di sentirsi partecipi , arricchendo nel contempo la città, in modo permanente, con la creazione di un luogo della cultura fruibile facilmente ed in ogni momento da parte di tutti , cittadini e non.

Bozzetti studio del Murales ( oltre 100 metri )